Biography

I draw therefore I am.

20171127_135720
Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Name: Evelyn

Age: 26

Nationality: Italian

Zodiac sign: Virgo

Partiular signs: Artistic spirit

 

Come ho iniziato?

La cosa più bella che possa capitare a un essere umano, è di scoprire il fuoco sacro, il fuoco della sua anima. 
E di fare in modo che la vita intera sia l’espressione di questa anima
(Annie Marquier)
Sono nata in Sicilia e ho iniziato a disegnare e dipingere quando avevo 3 – 4 anni e sono autodidatta. A 5 anni mi sono trasferita nel nord Italia, in Lombardia.

Da bambina, guardando ai cartoni animati, decisi di creare anch’io delle storie con i disegni. Facevo recitare i miei giocattoli e dopo, le storie che avevo inventato, le disegnavo sui quaderni aggiungendo: test, giochi, posta del cuore, oroscopo per trasformarli in giornali di mia invenzione. Facevo anche finta che le mie storie andassero in onda su un mio canale tv immaginario. Poi a 
11 anni ho iniziato a creare un vero e proprio fumetto, il primo di una lunga serie. E più tardi, ho iniziato a disegnare anche delle vignette umoristiche.

A scuola, già dalle elementari, i miei compagni mi chiedevano spesso di fare dei disegni per loro oppure si conservavano una fotocopia dei miei fumetti. Alle medie, una mia insegnante di arte aveva esposto un mio fumetto sull’antologia di Spoon River alla mostra scolastica. Alle superiori (istituto turistico) ho iniziato a disegnare ritratti per i miei compagni di scuola, e poi, ritratti di personaggi famosi. Nello stesso periodo, un’insegnante mi aveva commissionato dei disegni a tema natalizio per un asilo nido.

A 16 anni ho partecipato al Twilight saga fandom contest, la saga di Stephenie Meyer, organizzato dalla Fazi editore nella categoria “fan art” con un’opera astratta, realizzata con i pastelli a cera. Il mio disegno si è classificato tra i migliori e così, come da regolamento, è stato esposto al Teatro Palladium di Roma, il 22 dicembre 2007. 
Nello stesso anno alcuni miei disegni e fumetti sono stati pubblicati su Lupo Alberto, Mck Srl sia nella posta sia nella rubrica “Last minut di Silver”. 

Pochi anni dopo mi ero iscritta alla community del fumetto di Deagostini Passion, in cui, tra i tutor, c’era lo sceneggiatore Disney Alessandro Sisti.


L’auto-pubblicazione sul web e le collaborazioni

 

“Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia.” (Erasmo da Rotterdam)

Poco dopo il diploma, ho imparato a colorare i miei disegni in digitale (con Photoshop) e da allora pubblico e promuovo i miei lavori artistici sul blog, sui social e sul mio canale YouTube.  
Sono stata intervistata in alcuni blog e radio locali (Radio Intrecci di Gallarate e Radio BustoLive di Busto Arsizio (VA)). Nel blog Appunti di Vita ho una mia rubrica: “Disegniamo con… Evelyn”.

Lavoro come freelance collaborando con scrittori, cantanti, blogger, e non solo.

Ho disegnato le illustrazioni per lo spot dei campionati assoluti di judo 2014. Nel 2015 a Roma, durante la presentazione del libro di poesie “Animus“, di F. Lucantoni e L. Varlese, sono state esposte le mie illustrazioni.

 

Per gli scrittori, gli autori di libri e di storie su Wattpad disegno: copertine, illustrazioni e book trailer.
Nel 2016 ho vinto la menzione speciale Premio del web nel concorso Disegna “Fra i silenzi di uno sguardo”, Shine Records Ragusa. Il concorso consisteva nel disegnare la copertina del cd del nuovo singolo di Deborah Italia. Ho frequentato un corso per scrivere sceneggiature di fumetti: “Scrivere a fumetti”, organizzato dal Circolo Gagarin di Busto Arsizio (VA), con due insegnanti d’eccezione: Adriano Barone e Alessio De Santa.
 Ho illustrato alcuni racconti del blog Il lago dei misteri.
In collaborazione con T’immagini Onlus di Roma, ho disegnato un album da colorare  che è stato regalato a Pasqua, ai bambini dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Alcuni miei disegni sono stati appesi presso la Biblioteca del ricordo “Lorenzo, Arianna e Federica” di Montorio al Vomano (TE), in Abruzzo. Questa biblioteca è stata realizzata nell’anno 2010, all’interno del palazzetto dello sport dal sig. Corradino Scipioni​, che ringrazio. Lorenzo, Arianna e Federica erano tre giovani abitanti e studenti universitari, deceduti nel terremoto de L’Aquila.
In questo blog e nei miei profili sui social, pubblico una tavola a settimana del mio fumetto. Si intitola “Gli occhi dell’amore”, è una graphic novel di genere paranormal romance.
“Cos’è disegnare? Come ci si arriva? È l’atto di aprirsi un passaggio attraverso un muro di ferro invisibile che sembra trovarsi tra ciò che si sente e che si può.”
(Vincent Van Gogh)
Annunci